Immagini MEOC

 

Il più grande in Sardegna, un vero “tesoro” dell’Isola, una struttura suggestiva per l’ampiezza degli ambienti espositivi e la particolare cura con cui è stata realizzata, che integra magistralmente la maestosità del granito, con spazi verdi e l’esposizione museale che racchiude in sé tutta la ricchezza della storia, delle tradizioni e della cultura popolare gallurese, dal 1600 ai nostri giorni.

Nella fedele ricostruzione della “Casa tradizionale”: Arredi d’epoca e oggetti d’uso quotidiano e un percorso attraverso le attività dell’economia domestica e la produzione alimentare (del vino, del pane, del formaggio, dell’olio di lentisco…) Viaggio attraverso i costumi d’epoca magnifici nelle forme e nei colori della festa.

In sottofondo il caratteristico canto corale di Aggius (caro anche al D’Annunzio) del quale vengono proposti i più bei brani.

Gli antichi mestieri: Lavorazione del sughero e del granito, ma anche il fabbro, il calzolaio, il falegname. Presentazione degli strumenti arcaici di lavoro, delle tecniche di preparazione dei tessuti tipici e delle fasi di preparazione della lana, tra le quali “l’orditura” e la colorazione dei filati con le erbe.

The biggest in Sardinia, a true “treasure” of the island, a charming hotel in the amplitude of the exhibition spaces and the special care with which it was made, who masterfully integrates the majesty of granite, with green spaces and exposure museum that embodies all the richness of the history, traditions and popular culture Gallura, from 1600 to the present day.

In faithful reconstruction of the “traditional house”: Period furniture and everyday objects and a path through the activities of the domestic economy and food production (wine, bread, cheese, oil of mastic …) Travel through the beautiful costumes in the forms and colors of the party.

In the background the typical choral singing Aggius (also dear to D’Annunzio) which are offered the most beautiful songs.

Ancient crafts: Working cork and granite, but also the blacksmith, the shoemaker, the carpenter. Presentation of tools archaic work, the techniques of preparation of typical fabrics and the phases of preparation of the wool, among which “warping” and the coloring of the yarn with herbs.

gif_meoc_02

 

Il MEOC ospita: la “Mostra Permanente del Tappeto Aggese”. Pregiato manufatto famoso in tutta l’isola, ma conosciuto e molto apprezzato anche in Italia e all’estero. Nell’ampia Sala della tessitura si può assistere alla dimostrazione e spiegazione di questa arcaica arte con la collaborazione delle tessitrici alla conduzione dei telai in legno.

Con scadenza annuale viene allestita una “Mostra Temporanea” sui temi della tradizione, del costume, del territorio, dell’arte. Nella Sala Congressi: visione di filmati sul territorio, su usi e costumi locali e approfondimenti storico-culturali. Intrattenimenti periodici: Mostre, Conferenze, Concerti, Esibizioni del Coro e del Balletto di Aggius.

Un cenno particolare meritano “I laboratori” di cui possono usufruire dietro prenotazione gruppi e scolaresche. Molto ricercati e richiesti sono il laboratorio del pane della festa, delle fasi di lavorazione della lana compresa la colorazione naturale, di tessitura, degli antichi giochi di strada, il laboratorio sartoriale con ricostruzione delle bambole di pezza, di bella grafia, sulle erbe aromatiche e mediche.

The MEOC hosts: the “Permanent Exhibition of the carpet Aggese.” Valuable artifact known throughout the island, but very well known and appreciated in Italy and abroad. In the large room of the texture you can watch the demonstration and explanation of this ancient art with the help of the weavers in the conduct of wooden frames.

On an annual basis is set up a “Temporary Show” on issues of tradition, customs, land, art. Congress Hall: watching movies on the territory of local customs and cultural and historical insights. Entertainment magazines: Exhibitions, Conferences, Concerts, Performances Choir and Ballet Aggius.

A particular mention “laboratories” that can benefit by reservation groups and schools. Highly sought after and popular are the laboratory of the bread of the festival, stages of wool processing including natural color, texture, ancient road games, the laboratory reconstruction of tailoring with rag dolls, beautiful handwriting, on herbs and cures.